GOLETTA VERDE FA TAPPA IN ABRUZZO: LEGAMBIENTE SVELA LA MAPPA DEI LUOGHI DOVE NON FARE IL BAGNO

PINETO - Accelerare l'impiego dei circa 270 milioni stanziati dalla Regione per risolvere il problema della depurazione e lavorare in sinergia con i Comuni per chiudere i lavori sulle infrastrutture, nonché azione più ampia sui Contratti di Fiume: lo chiede Legambiente Abruzzo il cui presidente Giuseppe Di Marco ha presentato a Pineto il bilancio del monitoraggio di Goletta Verde.

Leggi tutto...

WWF, cosa fare se si incontra l’orso marsicano

 

Capita, in estate in Abruzzo, che ci si possa imbattere in un orso e l’evento ha spesso enorme risalto sui mass media e sul web. L’orso marsicano (Ursus arctos marsicanus ALTOBELLO, 1921), sottospecie unica al mondo e preziosissima per la biodiversità, sopravvive infatti con una cinquantina di individui concentrati prevalentemente in Abruzzo (e in piccola parte in Lazio, Molise e Marche).

Leggi tutto...

L’ABRUZZO E L’ORSO NEI TEMPI ANDATI


Apprendiamo e riportiamo, ai nostri eventuali lettori, da una rivista del 1920 anno I^ n. 5, alcune notizie sulla caccia all’orso in Abruzzo a firma di Casimiro Del Principe. “L’unica Regione d’Italia in cui esista ancora l’orso bruno è l’Abruzzo Aquilano, e precisamente il gruppo di montagne comprese tra la Valle del Liri, la Marsica, il lago di Scanno, la pianura di Castel di Sangro e la provincia di Caserta” (oggi Provincia di Frosinone), in sostanza nell’Alta Valle Sangro o Alta Marsica che dir si voglia.

Leggi tutto...

Lago di Barrea, esposto Soa

 La Stazione Ornitologica Abruzzese ha presentato un esposto sulla condizione del lago di Barrea, nel Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. La SOA segnala criticità in un fosso e balneazione irregolare, chiedendo un intervento per controlli sul depuratore di Barrea e su eventuali altri scarichi, nonché il divieto di balneazione.

Leggi tutto...

Abruzzo. «Veleni di Bussi nella farina, nei pesci e nei capelli dell’uomo dal 1970»

ABRUZZO. I veleni erano nel terreno, si propagavano nell’acqua e finivano anche nell’acquedotto che distribuiva acqua a più di 700mila persone. Questo orami è un dato consolidato e noto. Quello che non è stato sufficientemente ricordato e ribadito è che questi veleni hanno contaminato anche altro: le colture, per esempio, innaffiate con l’acqua del fiume o prodotte nei pressi dei siti contaminati.

Leggi tutto...

Orsi ‘sloveni’ aggressivi trapiantati in Trentino, AIW: ‘In Abruzzo si faccia diversamente’

L’Aquila. ‘Ormai non è più una novità, forse con gran gioia solo dei media che hanno così un argomento non da poco da trattare per il nostro Paese di ambiental-animalisti, pronti a negare anche le verità più vere pur di portare avanti la loro causa ossessivamente pro-animali, per cui anche i predatori più feroci sono sempre dei “pet”, dei cuccioloni, dei bambi, tutti lì in attesa di leccare la mano dell’uomo.

Leggi tutto...

Imagen3aiyellow

Artìcoli recenti più letti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next
 
 

Seguici su Twitter

Mi Piace Ilove abruzzo