L’orso marsicano, simbolo di una biodiversità da salvare

Quando si pensa alla biodiversità, spesso ci si ferma all’idea teorica che si ha di essa, un concetto sì fondamentale ma che, per essere compreso appieno, va calato nel concreto delle situazioni, dei territori, dei luoghi.

In Molise, per esempio, nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise è ancora presente l’orso marsicano, specie ormai rara che è fondamentale tutelare affinché non sparisca per sempre da quel territorio.

Leggi tutto...

AIW: ‘Orsi e uomini in Abruzzo: quali sono le verità e quali le fake news’

Pescasseroli. Due sono gli accadimenti che hanno fatto parlare e scrivere di orsi in questa torrida estate. Prima, l’aggressione di un orso ad una persona in Trentino; poi l’entrata di un orso marsicano in un’abitazione in Abruzzo. Franco Zunino, Segretario Generale dell’Associazione Italiana Wilderness, prova a dare la propria versione dei fatti al riguardo.

Leggi tutto...

Mare inquinato, 38 i punti "malati cronici" lungo le coste italiane: 5 solo in Sicilia

ROMA. Lungo le coste italiane ci sono «ben 38 malati cronici» di inquinamento, concentrati nel Lazio (8), in Calabria (7), in Campania e Sicilia (5): sono foci di fiumi, torrenti, canali o punti vicino scarichi di depuratori che da almeno cinque anni riversano in mare batteri (enterococchi intestinali, Escherichia coli). Dopo «tanti appelli inascoltati e lanciati alle amministrazioni e agli enti competenti»,

Leggi tutto...

MARE INQUINATO A PESCARA: ESCREMENTI SUL LIDO E SCOPPIA LA POLEMICA

PESCARA - È polemica a Pescara per la presunta presenza di escrementi in mare. Da un lato Armando Foschi, dell'associazione "Pescara-Mi piace", parla di "un'onda anomala che si è abbattuta con il suo carico di feci, evidenti a occhio nudo, facendo scattare l'allarme rosso sulla riviera sud"; dall'altro il Comune, secondo cui non c'è "nessuna onda né situazioni di panico:

Leggi tutto...

Al lupo!…al lupo!… : Ilcacciatore.com

UNA BELLA STORIA ITALIANA (MA A STELLE E STRISCE) . Negli anni ’80 del secolo scorso negli USA il conflitto tra gli allevatori di ovini da una parte (volevano lo sterminio di tutti i predatori perché ogni anno il 10% dei circa 10 milioni di ovini allevati negli USA finiva ad ingrassare lupi, orsi, coyote, linci, puma ed anche aquile) e gli ambientalisti dall’altra parte, era arrivato alle vie di fatto ed anche a qualche fucilata.

Leggi tutto...

Abruzzo: gli ornitologi tedeschi nella regione dei parchi per studiare alcune rarissime e uniche specie di fiori e piante

(ASI) Pescasseroli (Aq) – Questa estate gli ornitologi dell'Associazione italo – tedesca di Hildesheim, città della Bassa Sassonia nel territorio di Hannover, sono stati in Abruzzo, dove vengono da pressoché trent'anni per esplorare il territorio e studiare e ricercare nuove qualità di fiori e piante.

Leggi tutto...

Imagen3aiyellow

Artìcoli recenti più letti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next
 
 

Seguici su Twitter

Mi Piace Ilove abruzzo