Roccaraso - Ventinove chilometri di nuovi tubi, la realizzazione di un bacino idrico a Monte Pratello, l'ampliamento di quelli di Pizzalto e dell'Aremogna, la possibilita' di innevare 80 chilometri di piste del comprensorio sciistico con l'utilizzo dei nuovi cannoni di ultima generazione ad alto rendimento e a basso consumo energetico.

 

 

Ci sono le due nuove cabinovie a dieci posti tra le grandi novita' che  gli amanti del circo bianco troveranno nel comprensorio sciistico dell'Alto Sangro. l'anno scorso sono stati completati i lavori di potenziamento del sistema di innevamento programmato. Lavori per quasi sei milioni di euro, finanziati dal Par Fas 2007-2013 e appaltati dalla Comunita' montana dell'Alto Sangro, che permisero "al gia' imponente sistema di innevamento programmato del comprensorio di diventare il piu' grande d'Italia". Il direttore dei lavori, Marco Cordeschi, ha spiegato che il nuovo lago di Monte Pratello (realizzato a quota 1840 metri), studiato con il progetto di ricerca industriale Sae (Sicurezza-Ambiente-Energia), "ha reso possibile innevare 'a gravita'' - cioe' senza l'impiego di impianti elettromeccanici di pompaggio - un'ampia zona dell'area sciistica sottostante ottenendo migliori rendimenti di produzione, riduzione dei costi elettrici e del consumo di risorse idriche".

Cordeschi ha anche sottolineato che "il potenziamento delle linee di produzione, con oltre 29 chilometri di nuove tubazioni per aria ed acqua,ha garantito un innevamento piu' rapido e completo dell'intera area sciabile, coprendo interamente un'area effettiva di oltre 80 chilometri di piste da sci di ogni grado di difficolta' a quote variabili tra 1400 e 2100 metri". Strategici saranno anche i nuovi cannoni.

"Sono generatori di neve - ha concluso Cordeschi - prodotti dall' azienda leader mondiale del settore che assegneranno al sistema di innevamento caratteristiche di assoluta modernita' in termini di rendimenti e tempi di produzione neve, riduzione delle risorse energetiche impegnate, flessibilita' di uso e di gestione". Interventi che gia' a dicembre permisero alle migliaia di sciatori che sceglieranno il piu' grande e funzionale comprensorio sciistico dell'Appennino, di trovare tutte le piste aperte e perfettamente innevate. (AGI).

https://www.agi.it/regioni/abruzzo/turismo_a_roccaraso_innevamento_programmato_piu_grande_d_italia-1116326/news/2016-09-27/

Con quattro cabinovie ed oltre trenta tra seggiovie, sciovie e tapis roulant il comprensorio sciistico dell’Alto Sangro è il più grande dell’appennino ed uno fra i più belli d’Italia. Quasi 110 chilometri di piste da discesa, 60 km di piste da fondo ed un solo skipass per gli impianti di Roccaraso, Rivisondoli, Pescocostanzo, Pescasseroli e Barrea. Il consorzio SkiPass Alto Sangro riunisce i gestori degli impianti di risalita della Comunità Montana dell’Alto Sangro e dell’Altopiano delle Cinque Miglia, stabilendone lo skipass unico.

roccaraso 1

INVESTIMENTI – Negli ultimi 12 mesi sono stati realizzati investimenti infrastrutturali per circa 28 milioni di euro grazie a fondi del Par-Fsc 2017-2013. Su tutti spiccano due nuove cabinovie a dieci posti e senza barriere architettoniche (firmate da Pininfarina e realizzate dalla Leitner), il più grande impianto d’innevamento programmato d’Italia (è il terzo in Europa), nuove piste e tanta sicurezza in più.

 

roccaraso 2SCI HI-TECH – Tanta tecnologia accompagna chi sceglie di sciare a Roccaraso. A cominciare dal sistema di booking on line, moderno ed efficiente cervello che gestisce le prenotazioni delle vacanze nel comprensorio dell’Alto Sangro. Sul portale informativo del Consorzio Skipass e sull’app ufficiale, si può acquistare lo skipass saltando le code, si possono controllare le tantissime web cam live puntate su tutte le piste, si può consultare la skimap interattiva per scegliere sempre i tracciati più belli.

 

 

 

PROMOZIONI FAMIGLIE – Il nostro comprensorio sciistico è a misura di famiglia. Ludoteche in quota, kinderheim, campi scuola: tutto è pensato per aiutare genitori e bambini che vogliono sciare sulle nostre piste. Parcheggi grandi e vicini alle piste, servizi efficienti a disposizione anche dei diversamente abili. Dalla ristorazione al noleggio delle attrezzature tecniche, dall’acquisto dello skipass alla scelta del maestro con cui fare lezione: sono tantissime le combinazione che aiuteranno le famiglie a risparmiare.

roccaraso 3

APRES SKI – A Roccaraso non ci sono solo le piste che hanno ospitato la Coppa del mondo o che fanno divertire i bambini e i principianti. Chi vuole cenare in una baita (“Valle Verde” all’Aremogna, “Paradiso” a Pizzalto e “Il Prato” a Monte Pratello), salire su un gatto delle nevi mentre si preparano le piste, a Roccaraso può farlo. Deve solo scegliere il menu.

width="600" height="231" alt="roccaraso 4" style="margin: 3px auto; display: block;" />

http://roccaraso.net/chi-siamo/


Imagen3aiyellow

Artìcoli recenti più letti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next
 
 

Seguici su Twitter

Mi Piace Ilove abruzzo