Iniziativa dell’associazione “Le Quattro Rocche”. Nuovi piatti personalizzeranno il ricco menù dell’edizione

CIVITELLA DEL TRONTO – Torna a Rocche di Civitella per la decima edizione la Sagra del Porcino e del Cinghiale: eccellenze locali protagoniste della kermesse gastronomica promossa dall’Associazione culturale “Le Quattro Rocche” con il patrocinio del Comune di Civitella del Tronto.

Sono intervenuti questa mattina al Consorzio Bim a presentare le novità dell’edizione il vicepresidente dell’associazione Annarita Lattanzi, il vicesegretario Diego Menchini e il consigliere Stefano Speca insieme all’assessore del Comune di Civitella, Riccardo De Dominicis.

sagra cinghiale 2

Quest’anno sono stati introdotti nuovi piatti a caratterizzare il decimo anniversario della manifestazione. Ogni sera si potrà degustare un menù tematico che propone diverse specialità, sempre con i sapori inconfondibili dei funghi porcini e della carne di cinghiale a personalizzare le diverse portate. Ampia la scelta di primi piatti: le classiche tagliatelle e chitarra ai funghi porcini e cinghiale, gli gnocchi al ragù di cinghiale, il bauletto di crepes porcinato, la zuppa di ceci al profumo di bosco, gli intramontabili risotto, gnocchi e tortelli ai porcini. Tra i secondi: reale di vitello porcinato in crosta con porcini fritti, spezzatino e brasato di cinghiale, scaloppine ai porcini trifolati, piatto freddo di salumi di cinghiale con crostino, contorno di patatine fritte e molto altro. Allieteranno ogni serata della manifestazione musica e balli in piazza.

X sagra Rocche confstampa

 

BIMUfficio Stampa Consorzio Bacino Imbrifero Montano Vomano-Tordino di Teramo

Sara De Santis Tel. 0861.245741 Mob. 349.3416205 Web www.bim-teramo.it

 

 

 

 

manifesto rocche


Artìcoli recenti più letti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next
 
 

Seguici su Twitter

Mi Piace Ilove abruzzo