La Majella, è il secondo massiccio montuoso più alto degli Appennini continentali dopo il Gran Sasso, situato nell'Appennino centrale abruzzese, nel basso Abruzzo, al confine tra le province di L'Aquila, Chieti e Pescara, e posto al centro dell'omonimo Parco nazionale della Majella, con la cima più alta raggiunta dal Monte Amaro, 2793 m s.l.m.. Su di essa insistono la comunità montana Peligna, la comunità montana della Majella e del Morrone, la comunità montana della Maielletta e la Comunità montana Aventino-Medio Sangro.

Leggi tutto...

Continuiamo a segnalarvi i mercatini di Natale 2017 da visitare. La nostra rassegna regione per regione vi sta mostrando tutte le meraviglie imperdibili e le occasioni più appetibili per vivere l’attesa del Natale come in una favola. Tra luminarie e alberi scintillanti, cori natalizi, giostre per bambini e casette di Babbo Natale, andare alla scoperta dei mercatini dell’Avvento disseminati per il nostro territorio è un’esperienza magica. Casette in legno o bancarelle, stand gastronomici, artigianato artistico, oggetti particolari e idee regalo. Tanto offrono i mercatini di Natale e ognuno ha le sue caratteristiche particolari. Qui vi segnaliamo quelli da visitare in Abruzzo.

 

Leggi tutto...

La parete nord del Monte Camicia, È sempre la prima volta, Montagna, maneggiare con cura, Cantori di canti antichi, Il cantiere sotto la montagna, sono i titoli dei cinque radio documentari in onda da lunedì 27 novembre al 1 dicembre su Radio Rai 3 nella trasmissione Tre soldi, alle 19,45.

Leggi tutto...

Accoglienza e sostegno,nel Teramano manifesti promuovono servizi
Un'opera di Artemisia Gentileschi, pittrice del '600 protagonista di uno dei primi processi per stupro di cui si ha notizia, è l'immagine scelta dalla Commissione pari opportunità della Provincia di Teramo per la campagna di comunicazione sociale che, con l'invito 'mai più in silenzio', promuove i servizi del Centro Antiviolenza "La Fenice" e di "Casa Maia", casa di accoglienza per donne maltrattate.

Leggi tutto...

Diciamoci la verità, che il Belpaese fosse la patria del turismo enogastromonico l’abbiamo pensato in molti. Sentire però una conferma ufficiale fa piacere.

Meta preferita

L’enogastronomia è infatti la motivazione di viaggio principale per i turisti che scelgono l’Italia come destinazione per le loro vacanze. In effetti, da nord a sud, da est a ovest, ovunque volgiamo lo sguardo, il nostro territorio è disseminato di tipicità sia culinarie sia enologiche. Fortunatamente abbiamo imparato a valorizzarle nel corso degli anni.

Leggi tutto...

Imagen3aiyellow

Artìcoli recenti più letti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next
 
 

Seguici su Twitter

Mi Piace Ilove abruzzo