Turismo religioso. Ecco i cammini più belli d'Italia

Lì dove silenzio, fede, natura, arte e cultura si incontrano. C’è un viaggio tra le bellezze d’Italia che consente ai pellegrini di fare un’esperienza spirituale unica, senza rinunciare alle bellezze turistiche del territorio. È il percorso tra i cammini ancora inediti presentati alla Borsa internazionale del Turismo religioso in corso fino a sabato a Roma.

Leggi tutto...

Beato Tommaso da Celano

I. VITA.
Tommaso nato a Celano della Marsica (prov. de l’Aquila) morì nel 1260 ca. Tardive illazioni dalla confusione creata, intorno al 1385, da Bartolomeo da Pisa nel De Conformitate (Analecta Franc., IV, 530) tra “custodia” e “provincia” Pennese, indussero in errore alcuni storiografi dell’Ordine francescano; ad altri suggerirono la distorta conclusione a favore di Cellino Attanasio nel Teramano o, per una genealogia costruita dopo il 1590, l’indicazione che fosse figlio di un Vallesio Castiglione e nato o fattosi frate in Castiglione della Valle. Non è dimostrabile la congettura che sia uscito dal ceppo dei Signori di Celano e d’Albe, sostituiti dal 1212 al 1222 dai fratelli d’Innocenzo III, Riccardo Conte di Sora e Tommaso.

Leggi tutto...

L'Abruzzo da scoprire: Rocca San Giovanni e la sua stupenda costa sui travocchi - Borghi più belli d'Abruzzo Chieti

Rocca San Giovanni, è un borgo medievale situato su uno sperone roccioso tra la foce del fiume Sangro e quella del torrente Feltrino in provincia di Chieti. Dall'alto dei suoi 155 metri sul livello del mare domina la terra circostante ricca di torrenti , rigogliosa di vegetazione e di colture di agrumi, cereali e vigneti.

Leggi tutto...

I 5 eremi più spettacolari della Majella

Piccoli, nascosti, incastonati nella roccia ma sempre circondati da una natura viva e pressoché incontaminata. Sono gli Eremi della Majella, luoghi di culto secolari, costruiti a mano dai primi uomini di fede approdati in Abruzzo ancor prima dell’anno mille.

Leggi tutto...

Eremi e miracoli, l’Abruzzo segreto

Le chiese tratturali affrescate (con le guide del posto) e i santuari. Ritratto di una regione dove s’intrecciano preghiera e testimonianze storico-archeologiche.

Con l’Abruzzo parte una serie di itinerari nelle zone del centro Italia alla ricerca di bellezze (non toccate dal terremoto) tutte da scoprire. Magari in questa primavera La zappa e il rosario. In Abruzzo è difficile tenersene lontani, anche perché si somigliano.

Leggi tutto...
 
 

Seguici su Twitter

Mi Piace Ilove abruzzo