Ricette tradizionali e qualche innovazione: ecco le alternative a disposizione per iniziare bene il pranzo o il cenone della vigilia. Perché chi ben comincia...
Per i dolci non c’è problema, per gli antipasti nemmeno, per i secondi occorre riflettere.
Ma, per ogni cenone della vigilia o pranzo di Natale che si rispetti, il vero banco di prova sono i primi. Le tradizioni regionali, anche qui, la fanno da padrone, ma come portare qualche gustosa innovazione senza stravolgere lo spirito del Natale?


Per il cenone, nell’Aquilano la tradizione vuole che si presentino ben sette portate. Sono le “sette minestre”: ceci, lenticchie, cavoli fritti, baccalà, pasta con il tonno, capitone, riso in bianco. Tra i primi, quindi, l’alternativa potrebbe essere una zuppa di legumi mista, magari ricorrendo ai legumi meno conosciuti, come la cicerchia, la roveja e i fagioli con l’occhio. Per aggiungere un tocco di gusto agli spaghetti con il tonno, un’idea potrebbe essere l’aggiunta della bottarga.

Zuppa di legumi e cereali (Ricetta 1)

zuppa cereali e legumi

Presentazione

La zuppa di legumi e cereali è un primo piatto molto semplice da preparare, sano e sostanzioso. Arricchita con verdure ed erbe aromatiche, la zuppa di legumi e cereali è ideale da mangiare ben calda durante i freddi giorni d’inverno ma anche tiepida durante tutto il resto dell’anno.
Per preparare questa zuppa vi consigliamo di utilizzare le confezioni di legumi e cereali misti che si vendono già pronte nei supermercati. La zuppa che vi proponiamo in questa ricetta è stata realizzata con 10 tipi di legumi e due varietà di cereali. In particolare la zuppa contiene: fagioli cannellini, borlotti, fagioli buni, fagioli dall'occhio, fagioli neri, fagioli adzuki verdi piselli, lenticchie verdi e rosse, farro e orzo perlato.
Se in frigorifero avete delle croste o degli avanzi di formaggio da grattugiare, inserite anche quelli nella zuppa durante la cottura: vedrete che sapore!

La zuppa di legumi e cereali è un sostanzioso primo piatto che per le sue caratteristiche nutrizionali può essere considerato anche un equilibrato piatto unico.
Ingredienti
Legumi misti + cereali 500 Carote 2 Sedano 2 coste Cipolle 1 Patate medie 2 Pomodori ramati 200 g Aglio 1 spicchio Brodo vegetale 1 l Olio extravergine d'oliva 3 cucchiai Parmigiano reggiano croste 2 Rosmarino 1 rametto Timo 1 rametto Alloro 1 foglia Salvia 1 rametto


Mettete in ammollo i cereali in acqua fredda la sera prima (1). Il giorno seguente scolateli per bene, poi preparate un trito con cipolla, aglio, sedano e carote. Mettete a soffriggere il trito nei tre cucchiai di olio, quindi aggiungete i cereali e i legumi scolati (2), mescolate per un minuto e poi coprite con il brodo vegetale (3).

zuppa1

Unite quindi anche i pomodori (4), precedentemente spellati e tagliati a cubetti. Grattate le croste di formaggio (5) e aggiungetele in tegame (6 (facoltativo).
zuppa2
A questo punto unite anche il mazzetto di erbe aromatiche, che potrete fermare legandolo al manico della pentola (7) in modo che non si sparpaglino nella zuppa e potrete eliminare agevolmente una volta cotta. Portate lentamente a bollore la zuppa, aggiustate di sale e poi coprite il tegame con un coperchio (8): fate cuocere lentamente per almeno un’ora, aggiungendo, se necessario, altro brodo vegetale affinché la zuppa rimanga con la giusta quantità di liquido. Mezz’ora prima della fine della cottura, aggiungete le patate sbucciate e tagliate a piccoli cubetti (9). A cottura ultimata, eliminate il mazzetto aromatico, aggiustate eventualmente di sale, aggiungete un filo di olio evo e servite in ciotole o fondine.

zuppa3
Consiglio

Potete servire la zuppa di legumi con dei crostini di pane dorati in forno.
Per insaporire la zuppa potete aggiungere della pancetta da soffriggere.

Zuppa di cereali e legumi (Ricetta 2)

zuppa di cereali e legumi 2

Ingredienti: 

250 gr. di cereali e legumi assortiti (farro, orzo perlato, ceci, fagioli, lenticchie, piselli secchi) 1 scalogno 1 carota 1 costa di sedano 1 rametto di rosmarino 4 cucchiai di passata di pomodoro trito di aromatiche fresche (origano, santoreggia, timo) olio d'oliva

Preparazione

La sera prima mettete a bagno i cereali. Il giorno dopo, prendete una pentola, versatevi un filo di olio e mettetevi a soffriggere lo scalogno tagliato finemente e un rametto di rosmarino. Tagliate a pezzetti molto piccoli la carota ed il sedano e versateli nel soffrtto insieme a 4 cucchiaiate di passata di pomodoro. Aggiungete il misto di legumi e cereali, aggiustate un po di sale. Fatto questo versatevi circa 1/2 litro d'acqua, coprite con un coperchio e quando arriva a bollore abbassate la amma e fate cuocere a amma bassa per 1 ora circa (anche 1 ora e mezza). Mescolate di tanto in tanto e se è il caso aggiungete dellaltra acqua calda. Una volta ultimata la cottura, aggiustate di sale e servite nei piatti con olio e.v.o. e un trito nissimo di aromatiche. Io ho usato dellorigano, della santoreggia e del timo


Imagen3aiyellow

Artìcoli recenti più letti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next
 
 

Seguici su Twitter

Mi Piace Ilove abruzzo