Grande onore ai meriti per questa preparazione che ha riunito esperienze, passioni e fantasie diverse. Dunque l'origine è casa di Daniela (che utilizza spinaci). Vinaigrette apprezza grandemente e, approfittando dello splendido tempo in quel di Ateleta (AQ) e della altrui generosità pensa di sostituire spinaci con erbe di campo. La cara maestra di erbe Elisena (Lisetta per gli amici),

Leggi tutto...

Soffioni abruzzesi

Con la ricetta di oggi, Sabrina, del blog “Sabry in cucina”, ci farà scoprire una delizia tipica della sua regione: i soffioni abruzzesi.
I soffioni abruzzesi sono un dolce che viene preparato in tutta la regione e che, per questo, conta numerose varianti, persino salate. In genere, però, questo tortino dolce è composto da una pasta molto simile alla frolla, preparata con l' olio al posto del burro, e contiene un goloso ripieno di formaggio e uova.

Leggi tutto...

Fagioli e Cicoria

La cicoria è cicorietta di montagna trovata ad Ateleta (AQ) grazie al tempo non ancora rigido. Tuffarla in acqua fredda non appena cotta serve non solo a conservare il bel colore verde ma anche a togliere una punta di amaro. Se decidete di servire questa ricetta della nonna con il pane abbrustolito, migliorerete ulteriormente il gusto strofinando le fette con uno spicchio di aglio (partners consenzienti).

Leggi tutto...

Tarallucci Abruzzesi con marmellata d'uva

Certo quelli della sorella sono più buoni e quelli di Dirce,origine dell'ispirazione, ancora di più, ma si conta di migliorare il risultato con la ripetizione, a breve distanza, della stimolante ricetta. L'unità di misura è un bicchiere o una tazzina, l'importante è mantenere le proporzioni tra i liquidi

Leggi tutto...

cillarichijene

L’arte dolciaria in Abruzzo e nel Vastese, è strettamente legata alla secolare tradizione contadina. Grande importanza è data alle mandorle, presenti in buona parte dei dolci tipici, ma anche all’utilizzo del mosto cotto, del miele e del cioccolato. Ingrediente irrinunciabile per diverse ricette del territorio è la confettura d’uva, in dialetto  “scrucchiata “o “ragnata”, indispensabile nella preparazione dei “cillarichijene” o  celli ripieni, tarallucci fatti di sfoglia croccante e farciti con mandorle e marmellata.

Leggi tutto...

povero” dei pastori di Arsita

Pietanza antica della mensa dei pastori d’Abruzzo, che trova nell’agro di Arsita il suo sito ideale. Le origini sono antichissime e certamente esso era conosciuto anche ai latini, da cui, presumibilmente, deriva il nome. Il significato gastronomico di “coactus” del verbo “cogere” sta a significare appunto carne cotta, addensata, ristretta.

Leggi tutto...

Imagen3aiyellow

 
 

Seguici su Twitter

Mi Piace Ilove abruzzo