Bruschetta con salsiccia: antipasto abruzzese

La bruschetta con la salsiccia è un antipasto rustico, perfetto da preparare se si ha poco tempo e un forno già tiepido. Per un piatto di sicuro successo date all’aperitivo una connotazione geografica. Come? Utilizzate salsicce tipiche di una determinata regione. In Abruzzo, ad esempio, è molto diffusa la produzione di diverse tipologie di salsicce: oltre alla salsiccia classica di suino si producono anche le salsicce di fegato e quelle di cotica. 

Leggi tutto...

Cucina contadina, timballo teramano eletto fra i due piatti migliori d’Italia

Teramo. Sono due i piatti che meglio di tutti rappresentano la tipicità contadina in tavola. Si tratta di ”Acquasala”, ricetta tradizionale della Basilicata e di altre regioni del Sud Italia, e del ‘Timballo teramano’. A presentarle e a prepararle in diretta ad AgrieTour di Arezzo sono stati gli agriturismo Valle dell’Ofanto di Rapone (Pz) e Capodacqua di Cermignano.

Leggi tutto...

Scapece alla vastese con palombo

La scapece alla vastese è un antipasto di pesce tipico della cucina marinara abruzzese. Per preparare questa ricetta occorrono pochi ingredienti: palombo, aceto di vino bianco, olio extravergine di oliva e zafferano. Le origini della scapece alla vastese sono molto antiche, alcune fonti testimoniano infatti che questo piatto risale all’epoca dell’impero romano. 

Leggi tutto...

Verdure selvatiche e aglio rosso di Sulmona

Cibo robusto, buono e sano, dieteticamente bilanciato e in sintonia con i precetti quaresimali che impongono una tavola povera, di magro. Anche il colpo d'occhio assicurato: la tipica colorazione del fagiolo, bianco e nero, si alterna al rosso intenso dei peperoni essiccati al sole, al verde delle cicoriette di campagna. Un mangiare che racconta il territorio con gusto e sincerità più di tanti slogan promozionali, assicura Beatrice Tortora, agricoltore custode del Parco nazionale Maiella.

Leggi tutto...

Timballo teramano

Il timballo di scrippelle è il piatto principe dei giorni di festa a Teramo. Immancabile a Natale, e a Capodanno. Le "scrippelle" sono frittatine sottilissime di acqua, farina e uova, preparate su una padella caldissima, simili, se non identiche, alla "crepe" francese. Il timballo alla teramana, presenta poco sugo, ma è ricco di "pallottine" come quelle dei maccheroni alla chitarra, e trova la sua particolarità nella preparazione degli strati che, non sono di pasta sfoglia, ma di "scrippelle". Oltre al sugo con le pallottine, i leggerissimi strati di scrippelle ospitano infatti spinaci, uova, dadini di formaggio o mozzarella, carciofi e tutto quello che ogni donna di casa ha ereditato da madre e nonna.

Leggi tutto...

Il biscotto da inzuppo

Alcune ricette sono affascinanti per la loro storia, per la semplicità che le contraddistingue, per la loro genuinità. Ricette che hanno una storia da raccontare, che si tramandano di generazione in generazione, che quando le prepari ti emozionano. Sono le ricette delle nonne, delle mamme, sono i dolci che si conservano per molti giorni, quelli rustici e poco elaborati, quelli che profumano di buono.

Leggi tutto...

Imagen3aiyellow

 
 

Seguici su Twitter

Mi Piace Ilove abruzzo