Stimolare e promuovere gli spostamenti in bicicletta per andare da casa a scuola o lavoro, attraverso la realizzazione di velostazioni per il parcheggio delle due ruote e l’organizzazione di bicibus e pedobus. E’ stato presentato questa mattina a Teramo il progetto MoveTe che vede capofila il Comune di Teramo, il coordinamento tecnico dell’Adsu e come partner i Comuni di Atri, Mosciano, Bellante, Castellalto, Alba Adriatica, Martinsicuro, Rosero, Pineto, Giuslianova, la Tua, la Flag Costa Blu, la Bike2like e la Fiab.

 

Nata con lo scopo di diminuire gli impatti ambientali per via degli spostamenti sui mezzi privati, l’iniziativa punta a stimolare gli spostamenti in bicicletta per andare a scuola o a lavoro, contribuendo a promuovere le politiche di mobilità sostenibile. Cinque gli interventi previsti per la sua realizzazione che dovrebbe coinvolgere un totale di oltre un milione e mezzo di chilometri, con un notevole risparmio di emissioni di anidride carbonica nell’ambiente e di inquinamento, con un vantaggio economico non indifferente in termini di costi sanitari evitati.

Oltre alla realizzazione di velostazioni in cui poter lasciare le auto e prendere le biciclette, saranno dati buoni a studenti e lavoratori che useranno le due ruote, saranno organizzati corsi di formazione e verranno promossi veri e propri percorsi a piedi o in bici per gli studenti, come già accade in alcune realtà provinciali come ad esempio a Pineto.

I Comuni, da parte loro, si impegnano a promuovere l’iniziativa, modificando in maniera strutturale e funzionale anche le abitudini degli utenti.

http://www.cityrumors.it/notizie-teramo/cronaca-teramo/494380-teramo-presentato-progetto-movete-promuovere-la-mobilita-sostenibile.html


Imagen3aiyellow

Artìcoli recenti più letti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next
 
 

Seguici su Twitter

Mi Piace Ilove abruzzo