“Però, che sorpresa questo Abruzzo”. Con questo slogan DMC Terrextra Marsica e DMC Abruzzo Qualità rilanciano il turismo in Abruzzo con percorsi di ospitalità tra l’Altipiano delle Rocche e la Marsica. Un viaggio dedicato a escursionisti, famiglie, scuole attraverso la storia, le tradizioni ma anche tra borghi e paesaggi dove è forte l’intreccio tra cultura e natura.

Leggi tutto...

Eccoci qui, hai finalmente deciso di venire a visitare l’Abruzzo, magari prenotando qualche giorno in uno o più degli alberghi che abbiamo nel nostro sito, oppure sei partito all’avventura in automobile: non sai dove andrai né quanto ti fermerai, hai solo voglia di goderti l’aria frizzante del mare, fare una passeggiata in montagna oppure vagare in uno dei tanti parchi naturali della regione.

Leggi tutto...

Alla scoperta del fondale misterioso

Nelle verdi terre d’Abruzzo, tra le montagne, le valli e i paesi arroccati, esiste un luogo di notevole particolarità e suggestione all’interno del territorio del comune di Capestrano (AQ) nel cuore del Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga; è il Lago di Capodacqua, un invaso articiale a circa 330 m s.l.m. che nasce dopo la metà del Novecento come riserva idrica per l’irrigazione dei terreni.

Leggi tutto...

Turismo da rilanciare, Isernia tra le 10 città più sottovalutate d’Italia

Meraviglie storiche, ambientali e artistiche poco conosciute, ma non per questo meno ‘attrattive’: c’è anche Isernia tra le dieci città più sottovalutate d’Italia. A stilare la speciale classifica che ha l’obiettivo di far conoscere i luoghi sconosciuti nell’era del turismo di massa, è il sito ‘Ilprimatonazionale.it’. «L’Italia non è solo Venezia, Pisa e Firenze ma nasconde meraviglie ovunque – spiega l’autore del servizio Alberto Tosi-.

Leggi tutto...

Borghi e città d'arte dell'Abruzzo

Su una ridente collina a ridosso della costa sorge, a 444 m. di altitudine, la pre-romana Atri (in origine "Hadria" o "Hatria"), considerata una delle più antiche città italiane. Il monumento più celebre è indubbiamente la maestosa Basilica-Concattedrale di S. Maria Assunta - denominata "la Cappella Sistina d'Abruzzo" -, che con il gigantesco campanile di circa 55 metri (il più alto della regione) domina l'intero centro storico. Il Duomo, riaperto nel dicembre 2008 dopo un lungo periodo di chiusura per restauro, fu eretto nel XIII sec. sui resti di una chiesa romanica preesistente e fu dichiarato Monumento Nazionale nel 1899.

Leggi tutto...

Imagen3aiyellow

Artìcoli recenti più letti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next
 
 

Seguici su Twitter

Mi Piace Ilove abruzzo