In Abruzzo, in viaggio tra prodotti e storie dell'Aquila

C'è il canestrato di Castel del Monte e il salame di fegato, ci sono le lenticchie di Santo Stefano di Sessanio e le olive per l'extravergine. Ma nell'Aquilano, la cosa che lascia senza parole sono soprattutto gli incontri e i racconti. Quando ti avventuri in quell'angolo di Abruzzo verso la conca aquilana, ogni persona che incontri ti racconta di un prima e un dopo.

Leggi tutto...

IL 2016 E' L'ANNO ONU DEI LEGUMI. L'ABRUZZO HA UNA IMPORTANTE NICCHIA DI RIFERIMENTO

L’ONU ha deciso che il 2016, per tutto il mondo, fosse stato l’anno internazionale dei legumi. Un prodotto della terra, questo, che ha molte potenzialità e che non tutti conosciamo veramente. Per esempio, quanti di noi pensano che tutti i fagioli siano in genere dei legumi? E invece non è vero, non lo sono. I legumi sono: lenticchie, ceci e fagioli grossi (della specie Phaseolus Vulgaris).

Leggi tutto...

Vacanze e cibo. La salute in Abruzzo ha il colore della patata turchese

Un italiano su quattro (25%) ha acquistato almeno qualche volta durante l’anno i superfood, cioè i prodotti alimentari ai quali vengono associati specifiche proprietà salutistiche, con l’Italia che può offrire una valida alternativa ai prodotti esotici come dimostra la prima esposizione dei supercibi della nonna, dalle carote viola alla roveja di Cascia alla pompia fino ai fagioli del purgatorio.

Leggi tutto...

Pronto a diventare patrimonio dell’Unesco

Una candidatura anche in sostegno a Norcia e alle aree colpite dal sisma.

Con il via libera all’unanimità della Commissione italiana per l’Unesco della candidatura della "cultura del tartufo" si avvia l’iter di approvazione. Un passo importante per difendere un sistema caratterizzato da uno speciale rapporto con la natura dai vantaggiosissimi risvolti economici, capace cioè di sviluppare nei territori interessati un business stimato in oltre mezzo miliardo di euro. 

Leggi tutto...

Grano Solina d'Abruzzo, un 'caso' europeo

 Il grano Solina, antico grano della montagna abruzzese appena iscritto fra le Varietà da conservazione e già presidio Slow Food è stato inserito, unico in Italia, fra i quattro casi-studio europei di valorizzazione della Biodiversità Agraria, dopo l'iscrizione nel Registro Nazionale Varietà da Conservazione presso il Ministero dell'Agricoltura, ad opera della Regione Abruzzo.

Leggi tutto...

Sulmona, il grano antico Solina vanto d’Abruzzo

Sulmona, il grano antico Solina vanto d’Abruzzo. È stato appena iscritto nel Registro Nazionale Varietà da Conservazione presso il Ministero dell’Agricoltura, ad opera della Regione Abruzzo, è già presidio Slow Food e gode di un successo di mercato che fa crescere costantemente la domanda: il grano Solina, autentica eccellenza abruzzese, è diventato un caso sovranazionale fra agricoltura e gastronomia.

Leggi tutto...
 
 

Seguici su Twitter

Mi Piace Ilove abruzzo