Le tradizioni folkloristiche abruzzesi

L’etimologia del termine “folklore” deriva dall’unione di due parole di antica origine sassone : “folk” popolo e “lore” sapere, sapere del popolo. Lo studio e l’interpretazione delle tradizioni popolari in Abruzzo sono iniziati ad opera di studiosi che ne avevano intuito l’importanza molto tempo prima che Gramsci così definisse il folklore: “non una bizzarria, una stranezza, una cosa ridicola ma una cosa molto seria.

Leggi tutto...

Dialetto e proverbi della regione Abruzzo

Addezz' mezza bellezz'  Altezza mezza bellezza. Vocca vasciata nen perde ventura, ma s'arrinova come fa la luna  Bocca baciata non perde ventura, ma si rinnova come la luna. C' sput' 'n ciel' jà 'rcasch 'n mocch' . Chi sputa in cielo gli ricade in bocca L'amore n' vvò le bbellezze; l'appetite n' vvò la salze  L'amore non vuole bellezze; l'appetito non vuole salse.

Leggi tutto...

Luoghi e genti d’Abruzzo, un compendio di cultura

“Luoghi e genti d’Abruzzo: cultura e tradizioni scorrendo il calendario”. Il volume, a cura di Maria Giulia Picchione, già Soprintendente belle arti e paesaggio dell’Abruzzo, Antonella Lopardi, funzionario storico dell’arte ed Alessandra Mancinelli, funzionario archivista, costituisce la prima parte di un progetto ambizioso che prevede la documentazione in due volumi di tutte le espressioni della cultura abruzzese ed in particolare delle festività.

Leggi tutto...

Leggende abruzzesi e tradizioni antiche

 

In Abruzzo modi di dire legati alle credenze popolari sono molto frequenti anche tra i giovani, tradizioni antiche si sono tramandate fino a oggi e gli abruzzesi vogliono mantenerle vive. Eccone alcune. Tanta della fiction dei giorni nostri è pervasa di mostri, spiriti, vampiri e streghe, spesso di reminiscenza nordica. TV, cinema, narrativa attingono a piene mani da miti d’oltralpe.

Leggi tutto...

Imagen3aiyellow

Artìcoli recenti più letti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next
 
 

Seguici su Twitter

Mi Piace Ilove abruzzo