Proseguono gli appuntamenti organizzati nell’ambito del centenario della nascita di Dean Martin. A partire da domani, martedì 4 luglio, prenderà il via una rassegna cinematografica dedicata al grande showman di origini montesilvanesi, nato il 7 giugno 1917.

 

Nella nuova piazza del curvone del lungomare, verrà allestito un cinema all’aperto che per 4 martedì sarà dedicato proprio a Dean Martin. Si comincia con il film “Attente ai Marinai!”, regia di Hal Walker. Martedì 11 luglio sarà la volta di “Artisti e modelle”, pellicola del 1955 regia di Frank Tashlin; martedì 18 luglio verrà proiettato “Baciami Stupido”, del 1964 di Billy Winder, infine il 25 luglio “Un dollaro d’onore”, regia di Howard Hawks del 1959.

«Dean Martin con il sorriso accattivante e l'aspetto piacente da svagato latin lover - dichiara la presidente della fondazione Dean Martin, Alessandra Portinari - raggiunse una grande popolarità tra gli anni Cinquanta e Sessanta, come cantante, entertainer e attore. Il mese di luglio, nell’ambito delle celebrazioni del centenario della nascita di Dean Martin, ogni martedì proporremo quattro film per far conoscere da vicino questo indimenticabile artista, la cui immagine rimane legata a ruoli di coprotagonista e il cui nome comparve per diversi anni negli elenchi degli attori cinematografici di maggior richiamo. La prima fase della carriera cinematografica è ricordata accanto a Jerry Lewis. Avendo già raggiunto un notevole successo come coppia comica sui palcoscenici e in trasmissioni radiofoniche, Martin e Lewis vennero scritturati dalla Paramount Pictures nel 1949. Seguirono ben diciotto film nell'arco di sette anni, commedie brillanti di impatto comico non sempre efficace ma molto apprezzate dal pubblico. Recitò con Marlon Brando e Montgomery Clift. Seguirono altri personaggi decisamente convincenti e nel 1959 in “Un dollaro d'onore”, western memorabile di Howard Hawks, la sua può considerarsi la migliore interpretazione di Martin che anche questa volta dimostrò di trovarsi perfettamente a suo agio in un ruolo di perdente capace di riscatto finale, grazie alla solidarietà del suo amico sceriffo (John Wayne). Tra le commedie brillanti “Baciami, stupido”, film irriverente e scanzonato di Billy Wilder, dove Martin interpreta sé stesso ironizzando sullo stereotipo del cantante italoamericano amante dell'alcol, del fumo e delle belle donne». 

«Nella sua seconda edizione - spiega l’assessore agli eventi, Ottavio De Martinis - abbiamo voluto arricchire “I colori del cinema”, il cineforum dell’estate montesilvanese, con un focus dedicato all’illustre artista. Oltre alle 4 serate dedicate a Dean Martin, come già accaduto lo scorso anno, anche in questa stagione riproponiamo l’antica “Arena dei Fiori” di viale Europa, uno dei primi cinema all’aperto, che veniva ospitato in viale Europa tra gli anni ’70 e ’80. Proprio in viale Europa, allestiremo il cineforum, insieme all’associazione Pescara Punto Zero».

La rassegna lungo viale Europa inizierà il 17 luglio con “Spirit Cavallo Selvaggio”, il 23 luglio verrà proiettato “La Vita è bella” di Roberto Benigni; il 1 agosto “Big Night” di Stanley Tucci e Campbell Scott, il 13 agosto “Delitto sull’autostrada” di Roberto Corbucci e infine il 25 agosto “Notting Hill” di Roger Michell. Tutte le proiezioni avranno inizio alle 21.

http://www.notiziedabruzzo.it/brevi/cinema-all-aperto-4-serate-dedicate-a-dean-martin-a-montesilvano.html


 
 

Seguici su Twitter

Mi Piace Ilove abruzzo