Le origini della famiglia Ammone si perdono nel lontano nel Medio Evo. Una tradizione dice che essi hanno avuto origine da un signore greco, Aymo e sembra che il Papa Sant'Agato, registrato nell'anno 679, sia appartenuto a questa famiglia. Sotto la dominazione Norman (11° e 12° secolo) e più tardi sotto i re Swabian essi erano Lords feudale e hanno avuto proprietà in Sulmona e in Sorrento.

 

 

In Sorrento la famiglia era tra le più importanti nella storia, sia per gesta militare che per successi politici.I documenti e dati storici collegati al ramo Ammone in Sulmona si possono trovare in Antinori, Memorie Istoriche d'Abruzzo; De Pietri, Storia di Sulmona; de Pietri, Uomini Illustri di Sulmona; de Sanctis, Notizie Storico-Topografiche di Sulmona.

Il primo documento storico della famiglia è un Lanfranco Ammone, capitano di Ruggero il Normanno nel 1135. Quindi la famiglia venne in Abruzzo con Giulio, che era Castellano di Sulmona sotto il re Manfredi di Svevia (metà XIII secolo). Tommaso Ammone fu menzionato tra i baroni di Abruzzo in un documento dell'anno 1280.

 

Il ramo Ammone si estinse in Sulmona, nella linea primogenita, con Angelantonio che morì nel 1791 e lasciò un monumento della famiglia nella chiesa del Sacro Cuore, Sulmona, costruita per suo ordine.

Altre Nobili Famiglie in Sulmona Secondo Candida-Gonzaga, Memorie delle Famiglie Nobili, vol. V le seguenti famiglie sono registrate come appartenenti alla nobiltà nella città di Sulmona: Ammone, Aristotile, Berardi, de Blasio, Canibus, Canofilo, Capite, Capograssi, Cesare, Colombini, Corvo, de Letto, Grua, Martini, Massimo, Mattei (Matteis), Meliorati, Merlino, Mazzara, Monti, Muori, Odorisio, Onofrio, Baroni from Ortona a Mare, de Petris from Castiglione, Petropaoli from Molina, Quatrari, Rinaldi, Rossi, Sanità, Sardi, Scalis, Scavatelli, Tabassi from Rome, Tinto, Trasmondi, Vecchi, Vefri, Verardi.

http://www.italyheritage.com/magazine/2002_01/0201_b_it.htm


Imagen3aiyellow

Artìcoli recenti più letti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next
 
 

Seguici su Twitter

Mi Piace Ilove abruzzo