antipasti

  • Alici sperone

    Alici sperone

    Preparate un trito fino di aglio e prezzemolo. Nettate le alici (senza sfilettarle), asportando testa, lisca, interiora e coda quindi lavate e lasciate asciugare su un canovaccio. Con la frusta da pasticciere sbattete in una ciotola le uova insieme al sale e a poca farina fino ad ottenere una pastella morbida. Mettete a friggere l'olio, immergete le alici nella pastella e subito in padella per la frittura.

  • Antipasto di fegatini

    Antipasto di fegatini

    In Terra d'Abruzzo i sapori sono contrastanti dalla delicarezza di alcuni piatti che emulano i più sofisticati piatti della  cucina internazionale, ai sapori forti e intensi della tradizione contadina o pastorale. la cucina povera prova a ricreare gusti intensi usando prodotti della terra seguendo le propie tradizioni. Ecco qui un piatto che può esssere amato oppure rifiutato proprio per ricreare gusti forti ed intensi.

  • Bruschetta con salsiccia: antipasto abruzzese

    Bruschetta con salsiccia: antipasto abruzzese

    La bruschetta con la salsiccia è un antipasto rustico, perfetto da preparare se si ha poco tempo e un forno già tiepido. Per un piatto di sicuro successo date all’aperitivo una connotazione geografica. Come? Utilizzate salsicce tipiche di una determinata regione. In Abruzzo, ad esempio, è molto diffusa la produzione di diverse tipologie di salsicce: oltre alla salsiccia classica di suino si producono anche le salsicce di fegato e quelle di cotica. 

  • C’era una volta…racconti e ricetta della tradizione

    racconti e ricetta della tradizione

    Esistono tante storie legate ai prodotti tipici di un luogo e questa inizia in terra d’Abruzzo tanti anni fa ed è legata a quella parte di territorio che in un unico abbraccio, racchiude verdi colline, campagne e mare.

  • Scapece alla vastese con palombo

    Scapece alla vastese con palombo

    La scapece alla vastese è un antipasto di pesce tipico della cucina marinara abruzzese. Per preparare questa ricetta occorrono pochi ingredienti: palombo, aceto di vino bianco, olio extravergine di oliva e zafferano. Le origini della scapece alla vastese sono molto antiche, alcune fonti testimoniano infatti che questo piatto risale all’epoca dell’impero romano. 

 
 

Seguici su Twitter

Mi Piace Ilove abruzzo